Rivista 12.4

Ce l'abbiamo fatta. Abbiamo stretto i denti, strappato il cerotto e rotto con le convenzioni del settore automobilistico. Ed è come se ci fossimo liberati di un peso. Possiamo finalmente buttarci a capofitto e seguire le nostre ambizioni, liberi dalle catene della tradizione e del retaggio del passato.

Guardiamo avanti

La lista di cose da fare è lunga. È ora di iniziare a spuntarla, a partire da queste tre voci:

1. Elettricità al 100%: è la nostra prima mossa. La Polestar 2 è la nostra dichiarazione di intenti: un veicolo esclusivo, pieno zeppo di innovazioni tecnologiche e di design, totalmente elettrico. Crediamo fermamente nella svolta elettrica.

2. Pensare fuori dagli schemi: espanderemo i nostri orizzonti attraverso nuove partnership e collaborazioni al di fuori del nostro settore. Come abbiamo fatto, ad esempio, per risolvere i problemi della nostra interfaccia utente.

3. Vendita di auto al dettaglio: affronteremo la vendita al dettaglio. Con il nostro approccio diamo vita a diverse nostre ambizioni, che ci aiuteranno a recuperare la gioia dell'intero processo di acquisto.

Non abbiamo intenzione di rimuginare sulla rottura. Abbiamo spiegato le nostre ragioni e il motivo per cui vogliamo andare avanti, che potrai scoprire leggendo le riviste qui di seguito. Guardiamo avanti, stiamo crescendo e diamo l'esempio. Abbiamo sempre saputo che c'era un modo migliore di affrontare le cose. Ora lo mostreremo al mondo intero.

Argomenti correlati

Tanja Sotka approaching her Polestar 2.

Beyond the Road: Tanja Sotka

Benvenuto/a al terzo episodio di "Beyond the Road", una serie di contenuti in cui mettiamo in evidenza le storie dei proprietari di auto Polestar di tutto il mondo. In questo episodio abbiamo incontrato l'agente immobiliare Tanja Sotka nei paesaggi remoti e sereni della Lapponia finlandese, dove trova conforto e dove ama vivere.