Susanne Blomster

Susanne ha a che fare con tutto ciò che riguarda l'estetica, dando forma al look, al tatto e all'aspetto visivo globale del marchio.

Qual è la parte migliore del tuo lavoro?

Far parte di un team che cerca di fare ogni cosa un po' meglio, senza mai accontentarsi. E ridiamo anche tanto.

C'è qualcosa che hai fatto per Polestar di cui sei veramente orgogliosa?

Sono orgogliosa di tutto ciò che faccio qui, nello spirito di un marchio che non fa che spingersi oltre i limiti.

Se non avessi questo lavoro, quale ti piacerebbe?

Mmmm, la veterinaria.

Se avessi un superpotere, quale sarebbe?

Questa è difficile, potremmo parlarne per ore... se dicessi "volare" sarebbe troppo ovvio. Ma forse la capacità di parlare tutte le lingue del mondo e, quindi, di poter viaggiare ovunque e comunicare con tutti, alle loro condizioni.

Preferiresti pronunciare ad alta voce tutto ciò che leggi, o cantare tutto ciò che vuoi dire?

Penso troppo spesso a queste cose, ma dato che mi piace cantare sceglierei questa opzione. Non vedo l'ora di essere la persona più fastidiosa al mondo.

Argomenti correlati

Piste bianche e obiettivi ecologici: come Laax è diventata una delle stazioni sciistiche più ecologiche della Svizzera

La nostra collaborazione con Weisse Arena Group, che gestisce la stazione sciistica di Laax nelle Alpi svizzere, è al suo secondo anno: abbiamo quindi incontrato il loro responsabile della sostenibilità, Reto Fry, per parlare di obiettivi ecologici e di come mantenere le nostre piste bianche di fronte al cambiamento climatico.