ELI5: Come funzionano le sospensioni delle auto?

Il mondo delle sospensioni per auto può essere un luogo spaventoso. Tuttavia, non occorre essere un intenditore di auto per apprezzare appieno questi capolavori di ingegneria e il loro impatto sulla maneggevolezza e sul controllo di un'auto. In questa guida per principianti, ti illustreremo uno dei componenti più importanti per la nostra esperienza di guida Polestar, e ti spiegheremo come ottenere il massimo dalla tua auto.

Per comprende come funziona la tecnologia delle sospensioni, abbiamo pensato che fosse meglio seguire il vecchio adagio e stare sulle spalle dei giganti. Poiché il nostro Chief Test Engineer, Joakim Rydholm, ha trascorso la sua intera carriera a imparare tutto ciò che c'è da sapere sulle auto (in modo che tu non debba farlo), ti lasciamo in ottime mani.Iniziamo con un piccolo corso accelerato di fisica dei sistemi di sospensione. Un dosso sulla strada costringe la ruota a muoversi verso l'alto, ma grazie alla gravità (e allo smorzamento in estensione), la ruota verrà tirata giù verso il manto stradale una volta superato il dosso. Noi di Polestar vogliamo che le nostre auto viaggino in orizzontale, non in verticale (almeno per ora), per cui abbiamo bisogno di un sistema in grado di assorbire l'energia della ruota accelerata verticalmente, consentendo una guida fluida su strade accidentate. È qui che entra in gioco il sistema di sospensioni.Il primo passo è l'assorbimento di energia. Questo compito è svolto dalle molle. La rigidità delle molle influisce sulla reazione dell'auto durante la guida. Le auto di lusso, ad esempio, tendono ad avere molle più morbide che consentono una guida fluida e confortevole. Tuttavia, questo comporta anche una minore reattività dell'auto, che tende a oscillare e rollare in curva. Le molle elastiche delle auto sportive sono molto meno tolleranti sulle strade accidentate, ma riducono i movimenti della carrozzeria e possono quindi essere guidate in modo molto più aggressivo. "Ma se guidassi un'auto di F1 su una strada pubblica per più di 5 km, probabilmente non vorresti più sederti in un'auto", afferma Joakim Rydholm.Le molle da sole, però, non sono sufficienti. "Se ci affidassimo solo alle molle, in caso di urto l'auto oscillerebbe su e giù come una sedia a dondolo fino a quando l'energia non si sarebbe dissipata", osserva Joakim. Questo ci porta al prossimo pezzo del puzzle: gli ammortizzatori.

Close-up of the golden Öhlins suspension.
Golden knob of Öhlins dampers allowing you to choose your own suspension settings.
L'ammortizzatore influisce sull'intera performance dell'auto: maneggevolezza, sterzata e comfort. Con questi ammortizzatori puoi regolare la tua auto esattamente come vuoi tu,
Joakim Rydholm, Chief Test Engineer di Polestar

Il modo più semplice per spiegare gli ammortizzatori è dire che divorano energia. Il modo un po' più complicato per spiegarlo è che trasformano l'energia del movimento della sospensione in energia termica, che può essere dissipata attraverso il fluido idraulico. In breve, le molle assicurano che l'auto possa rimbalzare su un dosso della strada, mentre gli ammortizzatori fanno in modo che l'auto smetta di rimbalzare una volta superato il dosso.Ora che abbiamo acquisito familiarità con i concetti di molle e ammortizzatori, passiamo alla tecnologia unica delle sospensioni di un'auto Polestar. Ricordi la differenza tra auto di lusso e auto sportive di cui abbiamo parlato prima? Se vuoi una guida confortevole che ti faccia quasi galleggiare su dossi e buche, opterai per un'auto con sospensioni morbide. D'altro canto, se invece vuoi un'auto reattiva in grado di piegare nelle curve strette e di accelerare rapidamente, la scelta migliore ricade su un'auto con sospensioni più rigide.Ma se invece non vuoi scegliere? E se volessi sia il comfort che le prestazioni?Il pacchetto "Performance" di Polestar è dotato di ammortizzatori Öhlins a doppia valvola di flusso (DFV). Girando una manopola, puoi letteralmente scegliere le impostazioni delle sospensioni nel comfort del tuo garage. "L'ammortizzatore influisce su tutte le prestazioni dell'auto: maneggevolezza, sterzata e comfort. Con questi ammortizzatori, puoi regolare la tua auto esattamente come vuoi tu", afferma Joakim Rydholm.Questo tipo di controllo unico permette un'ottimizzazione estrema. Supponiamo che tu stia per partire per un viaggio più lungo: allentando gli ammortizzatori, potrai scivolare fluidamente sull'autostrada come Aladin sul suo tappeto magico. Se invece ti trovi su una strada di campagna tortuosa che consente una maggiore velocità e con curve, stringi gli ammortizzatori e improvvisamente riavrai la tua auto sportiva. Niente di più semplice.Il pacchetto "Performance" della Polestar 2 ti offre un abito su misura che puoi adattare a piacimento, ovunque ti trovi. Questa tecnologia non richiede alcuna sospensione dell'incredulità, ma solo una fede nel potere della sospensione.

Argomenti correlati

Tanja Sotka approaching her Polestar 2.

Beyond the Road: Tanja Sotka

Benvenuto/a al terzo episodio di "Beyond the Road", una serie di contenuti in cui mettiamo in evidenza le storie dei proprietari di auto Polestar di tutto il mondo. In questo episodio abbiamo incontrato l'agente immobiliare Tanja Sotka nei paesaggi remoti e sereni della Lapponia finlandese, dove trova conforto e dove ama vivere.