Notizie

Rivista 11.4

Invidia pure i collaudatori. Per loro, una tipica giornata di lavoro sembra una scena tratta da Fast and Furious, seduti al volante di una Polestar 1, a tutto gas su piste, strade e autostrade, alla ricerca della calibrazione e dell'ottimizzazione dei vari sistemi dell'auto per creare la miglior esperienza possibile per i futuri conducenti.

Esperienza del conducente

Attualmente i test si occupano della fase di "Esperienza del conducente". Per la precisione, ad essere testate sono la tenuta e la risposta dello sterzo della Polestar 1. Viene calibrato anche il software che dirige il controllo dinamico della trazione.

Fortunatamente per i collaudatori, il modo migliore per eseguire questi test è sguinzagliare la Polestar 1, sfrecciando sull'asfalto come autentici James Bond. Dalle strade con un'inclinazione di 45° del circuito ad alta velocità, all'asfalto bagnato di pioggia delle stradine di campagna, la Polestar 1 viene guidata a una velocità di oltre 200 km/h, per determinarne la risposta e la prevedibilità.

Anche noi invidiamo i collaudatori. Abbiamo cercato di immedesimarci filmando una delle loro tipiche giornate di lavoro.

Argomenti correlati

È stato bello: L’ultimo giro con la Polestar 1

Tecnologia precisa, prestazioni elettrizzanti, cura meticolosa dei dettagli: la Polestar 1 è tutto questo. Il nostro primo modello sta per uscire dalla produzione e diventare un oggetto da collezione. Insieme a dieci persone selezionate, abbiamo ancora una volta fatto onore e apprezzato la nostra GT ibrida ad alta prestazione, con un viaggio esclusivo dal nostro Polestar Space di Zurigo fino a Laax, passando dalla gola del Reno. È stato il connubio perfetto fra piacere di guida e sostenibilità. Ecco gli highlight della giornata:

Polestar © 2021 Tutti i diritti riservati
Cambia località: