Rivista 3

Il team Polestar che si occupa della scocca sta mettendo a punto la manovrabilità della Polestar 1 in condizioni invernali estreme. L'ingegnere e collaudatore, Joakim Rydholm, è a capo del processo di valutazione della manovrabilità.

Test invernale Polestar 1

Scopri come vengono testati e valutati a velocità elevate gli ammortizzatori Öhlins, in combinazione con diverse impostazioni della barra antirollio posteriore. Tra le diverse impostazioni esiste una differenza di mezzo millimetro, su un diametro da 20 a 25 millimetri. La velocità massima durante il test è di 200 km/h. Il prototipo della Polestar 1 utilizzato per il test è privo di qualsiasi sistema di supporto alla guida, per verificare le effettive impostazioni di base della scocca. I test sono effettuati in un circuito chiuso in Svezia, proprio all'interno del circolo polare artico. La temperatura è -25°C.

Argomenti correlati

Caldo e freddo: in che modo le temperature estreme influiscono sulle batterie degli EV

I veicoli elettrici sono essenziali per realizzare un futuro più pulito e sostenibile e, per permettere una maggiore diffusione dei veicoli elettrici, questi devono essere ottimizzati per ogni ambiente e condizione. Dopo tutto, le emissioni allo scarico devono essere pari a zero sia a 25 °C che a -25 °C.

Non perderti le ultime novità Polestar

Le nostre newsletter sono un concentrato vitaminico di tutte le fantastiche novità Polestar: notizie, eventi, informazioni sui prodotti e altro.

Iscriviti
Polestar © 2022 Tutti i diritti riservati
Cambia località: