Rivista 3

Il team Polestar che si occupa della scocca sta mettendo a punto la manovrabilità della Polestar 1 in condizioni invernali estreme. L'ingegnere e collaudatore, Joakim Rydholm, è a capo del processo di valutazione della manovrabilità.

Test invernale Polestar 1

Scopri come vengono testati e valutati a velocità elevate gli ammortizzatori Öhlins, in combinazione con diverse impostazioni della barra antirollio posteriore. Tra le diverse impostazioni esiste una differenza di mezzo millimetro, su un diametro da 20 a 25 millimetri. La velocità massima durante il test è di 200 km/h. Il prototipo della Polestar 1 utilizzato per il test è privo di qualsiasi sistema di supporto alla guida, per verificare le effettive impostazioni di base della scocca. I test sono effettuati in un circuito chiuso in Svezia, proprio all'interno del circolo polare artico. La temperatura è -25°C.

Argomenti correlati

I dettagli fanno la differenza: miglioramenti nel design e nelle prestazioni della Polestar 2

A volte le piccole cose possono avere un grande impatto. Un pensiero calzante per un'azienda in cui ogni più piccolo dettaglio è minuziosamente curato. Fin dalla sua nascita, Polestar ha sempre posto particolare attenzione ai dettagli, oltre che al nostro impegno per un miglioramento continuo.

Non perderti le ultime novità Polestar

Le nostre newsletter sono un concentrato vitaminico di tutte le fantastiche novità Polestar: notizie, eventi, informazioni sui prodotti e altro.

Iscriviti
Polestar © 2022 Tutti i diritti riservati
Cambia località: