Notizie

Rivista 11.1

La Polestar 1 viene sottoposta a test in ogni condizione e ambiente immaginabili. Queste auto sono ottimizzate per la guida nella neve, sotto la pioggia, nel calore più soffocante, al freddo artico e su qualsiasi tipo di strada. La Polestar 1 offre un'esperienza di guida senza precedenti in ogni circostanza, e i test sono studiati per garantire tutto ciò.

Glossario cartucciera – una serie di piccoli detonatori applicati in vari punti dell'auto (come airbag, cinture di sicurezza, ecc.), che fanno scattare, una volta azionati, i relativi sensori all'interno dell'auto prototipo di verifica– la serie di auto fabbricate per l'utilizzo nei test.

Crash Test

La Polestar 1 viene sottoposta a test in ogni condizione e ambiente immaginabili. Queste auto sono ottimizzate per la guida nella neve, sotto la pioggia, nel calore più soffocante, al freddo artico e su qualsiasi tipo di strada. La Polestar 1 offre un'esperienza di guida senza precedenti in ogni circostanza, e i test sono studiati per garantire tutto ciò.

Tuttavia, non basta testare solo ciò che è prevedibile. È essenziale testare anche gli imprevisti. Gli incidenti non vengono pianificati, ma le azioni preventive possono esserlo. Ed è proprio ciò che facciamo, sottoponendo i prototipi a crash test a diverse velocità e vari angoli. È drammatico. Inebriante. E assolutamente necessario.

Argomenti correlati

Spiriti affini: Circulor

Circulor è una società che utilizza la tecnologia blockchain per tracciare i materiali e fornire supporto alle aziende che vogliono rendere le proprie catene di approvvigionamento più sostenibili e trasparenti. Abbiamo intervistato Doug Johnson-Poensgen, CEO e cofondatore di Circulor, in merito a temi come la TaaS (traceability-as-a-service o «tracciabilità come servizio»), l'approvvigionamento responsabile e il rapporto LCA (Life Cycle Assessment, valutazione del ciclo di vita) recentemente pubblicato da Polestar.

Polestar © 2021 Tutti i diritti riservati
Cambia località: