Notizie

L’arte per l’arte

Conservare un’opera d’arte non è un compito facile. Una serie di fattori – come luce, inquinamento o umidità – possono influenzare negativamente ciò che tradizionalmente consideriamo arte. Ma vi sono delle eccezioni: alcune opere dispiegano infatti tutto il loro valore al di fuori dei musei. Come la Polestar 1, per esempio.

Poiché la Polestar 1 entra nel suo ultimo anno di produzione, ed è quindi destinata a diventare un oggetto da collezione, con l’arte per l’arte permettiamo ai potenziali acquirenti di fare qualcosa di davvero inedito. Fino alla fine del 2021, i collezionisti d’arte potranno acquistare la Polestar 1 con l’arte. Sarà l’unica auto al mondo che si potrà avere in cambio di un’opera d’arte.

La Polestar 1 è stata progettata e realizzata con un amore per i dettagli che non ha eguali nel mondo delle auto ibride ad alte prestazioni. E si è più che meritata un posto in ogni collezione che si rispetti – come veicolo, ma anche come opera d’arte.

Theodor Dalenson, un importante consulente d’arte privato, valuterà le opere presentate per stabilire se il loro valore corrisponde al prezzo della Polestar 1.

La Polestar 1 supera ogni demarcazione tra veicolo e arte, tra garage e galleria. E a differenza di altre opere, può essere tranquillamente esposta all’azione degli elementi ambientali.

Argomenti correlati

È stato bello: L’ultimo giro con la Polestar 1

Tecnologia precisa, prestazioni elettrizzanti, cura meticolosa dei dettagli: la Polestar 1 è tutto questo. Il nostro primo modello sta per uscire dalla produzione e diventare un oggetto da collezione. Insieme a dieci persone selezionate, abbiamo ancora una volta fatto onore e apprezzato la nostra GT ibrida ad alta prestazione, con un viaggio esclusivo dal nostro Polestar Space di Zurigo fino a Laax, passando dalla gola del Reno. È stato il connubio perfetto fra piacere di guida e sostenibilità. Ecco gli highlight della giornata:

Polestar © 2021 Tutti i diritti riservati
Cambia località: