Notizie

Art Basel 2019

Nell'ultimo anno, la Polestar 1 ha assunto diverse forme. Innanzitutto, l'ibrido dalle prestazioni elettriche che abbiamo progettato, costruito e testato durante innumerevoli ore. Poi, la versione NFS Heat™, dal look giallo e nero, le linee aggressive e un doppio spoiler che sembra uscito dalla serie The Expanse.

E ora la versione del celebre pittore murale e gigante creativo Tristan Eaton. Decorata con un mix di motivi e forme che rappresentano la sua firma, e dotata delle modifiche NFS Heat™, questa è la Polestar 1 presentata ad  Art Basel 2019.

Art Basel è una fiera dell'arte annuale, che si tiene in diverse città in tutto il mondo. Ha avuto inizio con una serie di esposizioni organizzate dai galleristi svizzeri Ernst Beyeler, Trudl Bruckner e Balz Hilt nel 1970. Ora è un centro nevralgico commerciale e creativo per gli artisti già noti ed emergenti di tutto il mondo, con sede a Basel (naturalmente), Hong Kong e Miami.

Ed è la versione di Miami ad aver ospitato la Polestar 1. Si è trattato di una scelta ovvia per vari motivi. Innanzitutto, Miami è la città reale a cui si ispira Palm City, la metropoli tropicale in cui si svolge NFS Heat™. In secondo luogo, la città è cosparsa di opere firmate Tristan Eaton, i cui murales si possono vedere nel quartiere di Wynwood, nel centro commerciale The Arcade e sui famosi Wynwood Walls.

Wynwood è un ex distretto industriale convertito in una mecca del mondo dell'arte, che attira ogni anno circa 3 milioni di visitatori. I Wynwood Walls, al 2520 di NW Second Avenue, costituiscono il centro di questo quartiere dell'arte e della moda. Qui si può vedere, a rotazione, una serie di murales realizzati da artisti come Kenny Scharf, Ron English e Shepard Fairey, grande amico di Eaton. Le strade di Miami ospitano l'Art Basel ogni anno a dicembre, con il suono delle bombolette di vernice spray e della musica soca a fare da degno sottofondo ai murales che ricoprono ogni angolo del quartiere.

Proprio qui è stata presentata la versione della Polestar 1 firmata Eaton. L'auto è stata perennemente circondata da un flusso costante di spettatori, colpiti dalla straordinaria arte di Eaton quanto dal design della Polestar 1 stessa.

Questo modello della Polestar 1 in particolare, grazie alla creatività e all'instancabile etica del lavoro delle persone coinvolte, ha assunto la sua forma definitiva. E che forma!

Argomenti correlati

Chiarimenti con Klarén: le società del futuro

Per creare una società sostenibile è necessario raggiungere una serie di obiettivi concreti. Questi fattori chiave sono universali e non specifici di una particolare posizione geografica o area culturale. Sono i pilastri su cui è possibile fondare una società più sostenibile. Fredrika Klarén, Head of Sustainability di Polestar, si concentra in particolare su quattro obiettivi.

Polestar © 2021 Tutti i diritti riservati
Cambia località: